Artisan Project Home Page-Webout.org

Artisan Project Home Page

Il gruppo attivo da una decina d’anni riesce a esprimere un pensiero musicale che non aspira a confrontarsi con l’universo mondo del Jazz, rispettano la tradizione ma si sentono liberi, felici della propria identità.
I cinque “artigiani” scolpiscono la materia sonora in dinamiche personali e collettive, strutturate o aperte, raccontando se stessi  con la propria musica nella disincantata aspettativa che a qualcuno piaccia.
I brani, rigorosamente originali, si offrono privi di difesa alle critiche fino ad oggi positive di un pubblico disponibile e libero.
Gli Artisan  Project hanno partecipato a: I° rassegna Jazz in isola S.Servolo: edizioni varie della rassegna “TERRAMOSSA”; varie stagioni del teatro “FuoriPosto" ; maratone musicali presso il teatro dei Frari (Venezia); varie rassegne estive e invernali del Comune di Venezia, del Centro Culturale Candiani, alla rassegna Mestre più e nei principali locali jazz del Veneto (al Vapore, Cafè Blue, Osteria al Diplomatico, Metrotime di Thiene, Forte Marghera, ecc.).
Individualmente i componenti collaborano con compagnie teatrali e orchestre di musica classica, latina, funky, contemporary jazz; hanno al loro attivo diverse pubblicazioni discografiche e sono coinvolti in attività didattiche.
I video di alcuni concerti degli Artisan Project sono su questo canale YouTube

YouTube Video


 

Clicca per qui per il canale YouTube
 

 

Ferruccio Toffoletto – sassofoni

Studia con Renato Geremia, Giuseppe Costantini e Piergiorgio Caverzan. Vanta collaborazioni pluriennali con musicisti e gruppi dell’area veneziana (Stefano Scutari, Roberto Bortoluzzi, Collettino Musica, Blue Elettrico, Blues Mice Band, Lagunable, Paola Brolati, Ad Libitum Swing Jazz Band, Cinco do Zè).Ha all’attivo diverse pubblicazioni e centinaia di concerti in locali e teatri del veneto.

Paolo Oggian - contrabbasso
Diplomato in contrabbasso al Conservatorio "A.Pedrollo" di Vicenza con il Maestro C. Bartolomai, in seguito ha partecipato a stages di perfezionamento nella tecnica e uso dell'arco alla tedesca con i Maestri E. Bronzini e M. Muraro. Per diversi anni ha suonato nell'orchestra "V.E.Marzotto" di Valdagno (VI). Compositore di brani per contrabbasso (duo e trio). Nel giugno 2005 ha partecipato come contrabbassista all'inaugurazione della Biennale d'arte di Venezia, presso l'isola di S. Servolo, nell'esecuzione della prima mondiale dell'opera "Il terzo Paradiso" del musicista scozzese Cameron Synclair, su istallazione dell'artista Michelangelo Pistoletto.In qualità di solista ha tenuto numerosi concerti e, accompagnato al pianoforte dal Maestro Francesco De Giorgi, si è esibito nel 2006, per la giornata nazionale della Telethon di Venezia e in concerti nel Teatro e nella Basilica dei Frari di Venezia. Parallelamente all'attività nel campo della musica classica, ha curato la formazione nell'ambito della musica jazz, suonando fin dagli anni ottanta con numerosi gruppi e musicisti non soltanto locali, partecipando a rassegne musicali e collaborando alla realizzazione di dischi di diversi cantautori italiani.

Vladimiro "Miro" Miotti – tromba e flicorno

Appassionato di musica afroamericana, con oltre 25 anni di esperienza live.

Diplomato al conservatorio di Padova negli anni ’80, collabora stabilmente con la Metropolitan Time Big Band di Thiene diretta dal trombonista Paolo Vignato. Contemporaneamente suona con numerosi gruppi del veneziano.

Renzo Turcato – batteria

Ha iniziato a suonare la batteria all'età di 13 anni, praticamente autodidatta anche se nel corso della sua lunga esperienza musicale ha avuto occasione di studiare con il M° G.Paganin e con il M° D.Ragazzoni. Attivo da circa 35 anni sulla scena musicale veneziana, si è esibito nei principali club, teatri, rassegne musicali con tutti i musicisti jazz locali e non (Angela Milanese, Giannantonio De Vincenzo, Marco Castelli, Paolo Vianello, Domenico Santaniello, Giuliano Perin, Marc Abrams, etc). Ha avuto anche l'opportunità di suonare con artisti del calibro di Massimo Urbani, Furio Di Castri, Massimo Moriconi (recentemente in jam session a Umbria Jazz Winter).
E' stato per due anni batterista stabile della Metropolitan Big Band di Vicenza diretta dal M° Paolo Vignato con la quale si è esibito in teatri ed importanti rassegne jazz estive. Nell'Aprile del 2016 ha partecipato con il Giuliano Perin Quartet (Giuliano Perin vibrafono, Domenico Santaniello contrabbasso, Luciano Buosi piano) all'International Jazz Festival di Almaty/Kazakistan riscontrando un notevole successo di critica e pubblico. Grande conoscitore della musica jazz ha poi approfondito i più diversi stili musicali sempre con l'entusiasmo e la passione che hanno sempre animato questa sua lunga avventura musicale. Insegna privatamente batteria alle giovani leve che vogliono avvicinarsi a questo meraviglioso strumento.

Carlo Volpato – chitarre

Inizia nel veneziano con alcune formazioni rock locali negli anni 80. Si avvicina sempre più al jazz e alla musica sudamericana partecipando nel 1991 al corso estivo di jazz della Berklee School di Boston a Perugia, in cui frequenta il seminario di chitarra di Joe Pass. Tra il 1992 e il 1994 frequenta i corsi di jazz della scuola T. Monk di Dolo, per la chitarra tenuta da G. Mantovan e per l'orchestra da M. Caldura in cui suona per due anni. Nel 1995 è co-fondatore dei “Low Emission” che esegue brani originali di sua composizione suonando in numerosi locali del Veneto. Nel 1998 suona con il gruppo jazz, Screaming Quartet –P. Caverzan (Sax alto e tenore, clarinetto), A. Seggi (Contrabbasso), C. De Rossi (batteria). Dal 1999, con il "Trio do Coraçao" (chitarra, batteria, contrabbasso) propone un repertorio di standard di bossa nova, in particolare di T. Jobim, armonizzati dalla chitarra in versione strumentale elettrica. Pubblica nel 2014 la sua prima compilation di brani originali che raccoglie composizioni jazz e fusion dal 1992 al 2012.Nel 2015 inizia la sua esperienza con gli Artisan Project, proponendo anche alcuni brani di sua composizione.


 

Recensioni

Candiani Groove 2018

Nuova Venezia